Loading...
Cerca

Cosa leggere assolutamente dei classici inglesi del ‘900?

Cosa leggere assolutamente

Cosa leggere assolutamente per scoprire (o riscoprire) i classici imperdibili della letteratura inglese dei primi del ‘900? La scelta è ampia e variegata e, allora, quale libro leggere per immergersi nell’atmosfera che si respira in sei classici considerati pietre miliari della letteratura inglese scritti nei primi decenni del ‘900

Romanzi da leggere anche durante le vacanze di Natale, alternandoli, magari, con qualche storia d’amore o con i libri più venduti in Italia quest’anno. O, ancora, con 36 libri per 1 anno o venti classici della letteratura con meno di 150 pagine 👇🏻👇🏻👇🏻

Cosa leggere assolutamente dei classici inglesi che non superano le 300 pagine

Poiché in questi giorni di festa le cosa da fare sono sempre tante, ma non vogliamo perderci il piacere di leggere un bel libro, te ne propongo alcuni da leggere in poco tempo:

  • “Gita al faro” di Virginia Woolf
  • “Corpi vili” di Evelyn Vaugh
  • “Il signore delle mosche” di William Golding
  • “Un uomo solo” di Christopher Isherwood

Gita al faro

Cosa leggere della letteratura inglese

Virginia Woolf è una delle figure più significative della letteratura inglese del XX secolo ed è stata attivamente impegnata nella lotta per affermare la parità dei sessi. Quando si pensa alla letteratura inglese, a me vengono in mente tre nomi: Emily Brontë, Jane Austen e la Woolf. Allora cosa leggere assolutamente di questa famosissima scrittrice? C’è l’imbarazzo della scelta, ma ho optato per Gita al faro, pubblicato nel 1927 e arrivato in Italia sette anni dopo. Un romanzo in cui passato e presente si intrecciano e la gita al faro della famiglia Ramsey viene rimandata di dieci anni. Annullata a causa del maltempo nel 1914, quando la famiglia è in vacanza in una delle isole Ebridi, viene fatta dieci anni dopo. Il tempo, però, ha cambiato molte cose: la casa è in rovina e alcuni componenti della famiglia sono morti.

VUOI LEGGERE L’ANTEPRIMA DI GITA AL FARO? CLICCA QUI.

Corpi vili

libri classici da leggere

Cosa leggere assolutamente per vivere le atmosfere briose vissute dai giovani dell’upper class londinese a cavallo delle due guerre? Questo libro di Evelyn Waugh, noto per le sue opere satiriche che criticano l’aristocrazia e l’alta società britanniche, che racconta una generazione che si diverte e scorrazza da un party all’altro, vivendo in piena libertà e parlando, addirittura, una lingua diversa da quella di tutti gli altri: strana e raffinata. I Bright Young Things, cosi si chiamano questi ragazzi brillanti, vivono in una società allegra e scoppiettante in cui gli effetti disastrosi della grande crisi economica del ’29 non sono ancora presenti. Corpi vili, pubblicato nel 1930, fa una fotografia precisa della Londra di quegli anni: un città vivace e capricciosa.

VUOI LEGGERE L’ANTEPRIMA DI CORPI VILI? CLICCA QUI.

Il signore delle mosche

classici inglesi

Meno di 300 pagine anche per il romanzo del premio Nobel per la letteratura William Goldwin, assegnatogli nel 1983. Il Signore delle Mosche è stato pubblicato nel 1954 in Inghilterra e nel 1958 in Italia e racconta le vicende di un gruppo di ragazzi inglesi che, durante una guerra globale, sopravvivono ad un incidente aereo, ma sono dispersi su un’isola deserta. All’inizio cercano di darsi delle regole per vivere in modo civile, ma poi tutto degenera e tra i ragazzi nascono fortissime tensioni. Gli adolescenti si trasformano in tanti selvaggi sanguinari. Un romanzo distopico in cui Willian Golding rivela gli aspetti più oscuri e nascosti della natura umana.

VUOI LEGGERE L’ANTEPRIMA DI IL SIGNORE DELLE MOSCHE? CLICCA QUI.

Un uomo solo

Cosa leggere assolutamente

Pubblicato nel 1964, l’ultimo romanzo di Christopher Isherwood è considerato un caposaldo del movimento di liberazione gay. L’autore di Addio a Berlino, da cui nel 1972 e stato tratto Cabaret con Liza Minnelli, racconta una giornata di George, un professore inglese che vive in California. Non è una giornata particolare, ma un’altra solita giornata vuota perché Jim, il suo compagno, non c’è più, è morto in un incidente. Tutto non ha più senso senza di lui e, così, George prova a consolarsi tra le braccia di un giovane universitario.

VUOI LEGGERE L’ANTEPRIMA DI UN UOMO SOLO? CLICCA QUI.

Nel 2009, da Un uomo solo lo stilista Tom Ford trasse il suo primo film, interpretato da Colin Firth, che ha vinto la Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile alla 66° Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.

Libri classici della letteratura inglese del ‘900 con più di 300 pagine

Concludo questo piccolo elenco di cosa leggere assolutamente degli autori inglesi del ‘900 con due capisaldi della produzione letteraria britannica:

  • “Casa Howard” di Edward Morgan Forster
  • “1984” di George Orwell

Casa Howard

leggere assolutamente

Pubblicato nel 1910, Casa Howard racconta le vicende di tre famiglie diverse con estrazioni sociali differenti. La borghesia rappresentata dalle sorelle Schlegel, colte e raffinate. Il ceto impiegatizio dai Bast, una coppia formata da una donna volgare e da un impiegato che vive in povertà. Per finire con la middle class coloniale costituita dai Wilcox, arricchiti e arroganti. I loro destini si intrecciano quando, in punto di morte, Margaret Schlegel lascia Casa Howard, amatissimo cottage di campagna, alla signora Wilcox a cui si è legata molto. Emergono così tutti i conflitti derivanti dai loro modi diversi di vedere la vita. Casa Howard restituisce anche uno spaccato della contraddittoria società dell’lnghilterra postvittoriana.

VUOI LEGGERE L’ANTEPRIMA DI CASA HOWARD? CLICCA QUI.

1984

Cosa leggere nel 2022

Per finire un altro romanzo distopico, anzi il romanzo distopico per eccellenza. Sebbene questo romanzo sia stato scritto più di 70 anni fa ci pone davanti a qualcosa che, secondo tanti, oggi stiamo vivendo: esiste un Grande Fratello che sa tutto di ognuno di noi. Siamo nel 1984 e a seguito di una rivoluzione il mondo è diviso in tre blocchi in guerra tra loro: Estasia, Eurasia e Oceania. A Londra esiste il Ministero della Verità che controlla tutto e tutti, non c’è alcuna libertà che non sia regolata dal Grande Fratello. Un giorno, però, Winston Smith, che lavora al Ministero, incontra Julia e con lei lotta per vivere il loro amore senza l’oppressione del Partito e della psicopolizia. Come La fattoria degli animali 1984 è diventato subito un classico letto da milioni di lettori di ogni generazione.

VUOI LEGGERE L’ANTEPRIMA DI 1984? CLICCA QUI.

Cosa leggere assolutamente in queste giornate che ci avvicinano al Natale, allora? Classici della letteratura inglese, magari, sorseggiando un the caldo.

Puoi trovare tanti altri consigli di lettura, cliccando qua 👇🏻👇🏻👇🏻

Vivo interamente della mia immaginazione, dipendo interamente dai capricci del mio pensiero, che viene quando vuole, mentre cammino, mentre sto seduta, e queste cose si agitano nella mia mente e fanno un teatro continuo, che è la mia felicità.

Virginia Woolf

Mi auguro di averti dato dei consigli utili. Se questo articolo ti è piaciuto condividilo cliccando uno dei bottoni qui sotto o inviane il link ad un’amica o un amico cui potrebbe interessare. In questo modo contribuirai anche a far crescere questo blog e il mio progetto. Grazie.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*