Cerca

Giornata mondiale del libro: i romanzi per fare colpo

Giornata mondiale del libro

Domani, 23 aprile, si festeggia la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore e quale occasione migliore per parlarti dei romanzi da leggere per fare colpo? Non sto parlando di libri che ti faranno conquistare l’anima gemella, ma che ti permetteranno di stabilire un contatto con chi si conosce poco o non si conosce affatto.

Alzi la mano chi non si è mai trovata a qualche evento, una cena o un aperitivo, in mezzo a degli sconosciuti (o quasi) senza sapere di che cosa parlare? A me è capitato. Allora, evitando le domande personali, poco opportune se non ci si conosce, o argomenti spinosi e, a volte, divisivi come la politica, la religione o lo sport, a venirci in aiuto possono essere i libri.

I libri di cui parlare per intavolare una conversazione

Per conquistare il nostro interlocutore si può iniziare dai nostri libri preferiti e continuare con le ultime uscite editoriali o i grandi classici della letteratura. Ce ne sarà sicuramente uno (o più di uno) che ci aiuterà a trovare un punto di contatto con lui e a fare colpo. Ecco un piccolo elenco di libri adatti a creare relazioni, ispirato anche ai mei gusti che, spero, ti piaceranno.

I miei libri preferiti

Alla vigilia della Giornata mondiale del libro non potevo non cominciare questa piccola lista con i miei libri preferiti. E non è stato facile scegliere, devo ammetterlo. Alla fine ho scelto questi:

Come non amare L’amore ai tempi del colera, romanzo del 1985 di Gabriel Garcia Marquez? E, soprattutto, come non trovare al suo interno spunti per una piacevole conversazione? Come non trovare un terreno comune in cui parlare dell’amore incrollabile e che sa aspettare di Florentino Aziza per Fermina Daza? Lautore di Cent’anni di solitudine scrive di una storia di speranza in cui un uomo aspetta per “cinquantatré anni, sette mesi e undici giorni, notti comprese” l’unica donna che ha mai amato. Sarà facile condividere con qualcuno questa vicenda in cui il desiderio non si assopisce con il passare degli anni, ma si trasforma in una tenace e fiduciosa attesa. A fare da sfondo i caldi e colorati Caribe.

VUOI LEGGERE L’ANTEPRIMA DI L’AMORE AI TEMPI DEL COLERA? CLICCA QUI.

Giornata mondiale del libro: i romanzi per fare colpo

Se l’amore tra Florentino e Fermina si consuma dopo più di 53 anni quello tra Elio ed Oliver si accende e si spegne nell’arco di un’estate. Anche se, dopo tanti anni, i due si ritrovano e confessano a se stessi “questa cosa che quasi non fu mai ancora ci tenta“. In Chiamami col tuo nome André Aciman racconta la storia di Elio, diciassettenne colto e sensibile, e Oliver, studente americano arrivato, in estate, in Italia, nella villa del suo professore universitario nonché padre di Elio. Un amore quello loro che si nutre di interessi comuni, affinità e desiderio. E non credi che questi possano essere argomenti per fare colpo durante un aperitivo?

VUOI LEGGERE L’ANTEPRIMA DI CHIAMAMI COL TUO NOME? CLICCA QUI.

Giornata mondiale del libro: i romanzi per fare colpo

Cambio genere con un altri due libri scelti tra i miei preferiti: Il ritratto di Dorian Gray di Oscar Wilde e Dracula di Bram Stoker.

VUOI LEGGERE L’ANTEPRIMA DI IL RITRATTO DI DORIAN GRAY? CLICCA QUI.

Regali per Natale 21

Del giovane che ha fatto un patto con il diavolo ho scritto, quindi ti parlo dell’altro libro che ha ispirato numerose storie di vampiri. Scritto nel 1897 e pensato come primo capitolo di un romanzo, vi appare per la prima volta Dracula Nosferatu (colui che non muore). La figura tratteggiata con maestria da Stoker richiama il principe Vlad II, Dracul, (il diavolo) e suo figlio Vlad III, l’Impalatore, vissuti in Romania nel ‘400. Il libro, che racconta l’eterna lotta tra Bene e Male, fu pubblicato dagli eredi dello scrittore. Lo ritrovarono vent’anni dopo che Stoker l’aveva messo da parte, deciso a non finirlo.

VUOI LEGGERE L’ANTEPRIMA DI DRACULA? CLICCA QUI.

Giornata mondiale del libro: i romanzi

Le ultime novità editoriali

Anche i libri usciti da poco in libreria sono un ottimo spunto per intavolare una discussione con chi conosciamo poco. Che cosa accomuna tutti? Il cibo, per esempio, il piacere di cucinare e della buona tavola. E in aiuto ci viene l’ultimo libro di Erri De Luca, Spizzichi e bocconi che ci conduce in un mondo di sapori e odori che, ormai, si sono persi. Storie di ricette familiari, quelle della nonna Emma e della zia Lillina, fedelmente riportate. Nel libro ci sono anche i preziosi consigli del biologo nutrizionista Valerio Galasso, che analizza le ricette dal punto scientifico, invitandoci ad un sano comportamento alimentare.

VUOI LEGGERE L’ANTEPRIMA DI SPIZZICHI E BOCCONI? CLICCA QUI.

Giornata mondiale del libro: i romanzi per fare colpo

Non è, però, solo il corpo a dover essere nutrito, ma anche l’anima. E La pace interiore di Chiara Amirante serve proprio a questo: nutrirci e rafforzarci interiormente. Questo è il primo di una serie di libri che raccoglieranno riflessioni, suggerimenti e piccoli esercizi per sconfiggere preoccupazioni, ansie e stati d’animo negativi. Questi insegnamenti arrivano direttamente dai percorsi che Amirante ha elaborato nella sua Comunità diversi anni fa. Un cammino interiore per aiutare ragazzi segnati da ferite in apparenza insanabili a riconciliarsi con le loro storie. Così sono nati i corsi di Spiritherapy. Chi, soprattutto in questo momento storico, non ha bisogno della pace interiore?

VUOI LEGGERE L’ANTEPRIMA DI LA PACE INTERIORE? CLICCA QUI.

Giornata mondiale del libro: i romanzi per fare colpo

E, naturalmente, anche un caso letterario può essere un ottimo tema per entrare in contatto con un’altra persona, magari appassionata di libri come noi. Il caso letterario degli ultimi mesi è It ends with us di Colleen Hoover, che ha scalato le classifiche grazie al passaparola su Tik Tok. Il libro, nella top ten di quelli più venduti in Italia, racconta la storia di un amore tossico. Un argomento, purtroppo, molto attuale e sul quale hanno scritto varie scrittrici, dalla Miller alla Dandini, passando per la Lucarelli. In questo romanzo l’amore sbagliato è quello tra Lily e Riley. Lei ha avuto una vita complicata e, ora, che si è trasferita a Boston ha tutto ciò che desidera. Lui è un brillante neurochirurgo restio alle relazioni⁠, per Lily però cambia. Ma non è tutto perfetto come sembra.⁠

VUOI LEGGERE L’ANTEPRIMA DI IT ENDS WITH US? CLICCA QUI.

Giornata mondiale del libro

I classici amati da tutti

Nella Giornata mondiale del libro non potevano mancare i classici della letteratura e te ne propongo tre che, di certo, faranno colpo. Da siciliana, appassionata della mia terra e di scrittori siciliani come Giovanni Verga e Leonardo Sciascia, comincio con Giuseppe Tomasi di Lampedusa e il celeberrimo Il Gattopardo. Questo è stato uno di quei romanzi rifiutati da moltissimi editori, ma che poi hanno avuto un successo planetario, che dura da generazioni. Pubblicato un anno dopo la morte del suo autore, Il Gattopardo ci conduce in Sicilia, nell’epoca della fine del regime borbonico, raccontandoci le vicende della famiglia del principe Fabrizio Salina. Il suo è uno dei casati della più alta borghesia siciliana, che vive il passaggio da un mondo antico, quello dei Borboni, a uno nuovo, dall’impresa dei Mille fino ai primordi del ‘900.

VUOI LEGGERE L’ANTEPRIMA DI IL GATTOPARDO? CLICCA QUI.

Giornata mondiale del libro

Dalla Sicilia ci spostiamo in Francia per immergerci nel mondo di Madame Bovary. Nel romanzo, scritto nel 1857, Gustave Flaubert ci racconta di questa donna che ama con tragica voracità, tanto da consumare se stessa e chi ama. Ad aiutarla in questo processo di alienazione amorosa, che la porta ad una tragica resa e a rinunciare alla vita, è pure il marito Charles, solo apparentemente innocuo. Il romanzo, ispirato ad un fatto di cronaca, all’epoca è stato giudicato scandaloso, mentre oggi è considerato uno dei più celebri dell’’800 francese e uno dei massimi capolavori della letteratura mondiale.

VUOI LEGGERE L’ANTEPRIMA DI MADAME BOVARY? CLICCA QUI.

Giornata mondiale del libro: i romanzi per fare colpo

Infine con Ray Bradbury e Fahrenheit 451, pubblicato nel 1953, approdiamo in un futuro post alfabetizzato dove leggere e possedere libri sono reati. Tutti i libri sono proibiti perché, secondo un regime totalitario, essi sono fonte di infelicità e discordia. Guy Montag è uno dei pompieri incaricati di bruciare i libri. I dissidenti che sfidano la società per preservarli devono essere stanati e puniti. Fahrenheit 451, dopo quasi 70 anni, ha ancora il potere di inquietare i lettori perché, nella storia, in alcuni Paesi questi episodi sono accaduti con tutto il loro carico di drammatica follia.

VUOI LEGGERE L’ANTEPRIMA DI FAHRENHEIT 451? CLICCA QUI.

Giornata mondiale del libro

Giornata mondiale del libro: quando e nata e perché

L’idea di celebrare la Giornata mondiale del libro è nata in Catalogna più di 400 anni fa. La data del 23 aprile è stata scelta perché ricorre l’anniversario della morte di Miguel de Cervantes e William Shakespeare, considerati i pilastri della cultura universale e scomparsi entrambi nel 1616.

Nella Giornata mondiale del libro non leggere semplicemente, ma scarica gratuitamente la lista delle 20 app per vivere la tua esperienza di lettura a 360°.

Riuscirai a fare colpo con un uno di questi libri? Scrivimi se te ne vengono altri in mente.

Quanto tempo è che non ti sei sentito davvero ostacolato? Su qualcosa di importante, qualcosa di reale?

Fahrenheit 451

Mi auguro di averti dato dei consigli utili. Se questo articolo ti è piaciuto condividilo cliccando uno dei bottoni qui sotto o inviane il link ad un’amica o un amico cui potrebbe interessare. In questo modo contribuirai anche a far crescere questo blog e il mio progetto. Grazie.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*