Loading...
Cerca

José Saramago: sei bellissime frasi tratte dai suoi romanzi

josé saramago

José Saramago: sei frasi tratte dai suoi libriNel meraviglioso panorama della letteratura mondiale, José Saramago emerge come una stella luminosa, e le sue parole sono come un faro che guida i lettori attraverso intricati labirinti di pensieri ed emozioni. Alcune frasi estrapolate dalle opere di Saramago sono particolarmente amate dai lettori, oltre ad essere di grande ispirazione.

Ecco cos’hanno di simpatico le parole semplici, non sanno ingannare.

In questo blog ho già scelto di parlare di uno dei suoi libri più famosi, Cecità, trasportato anche sul grande schermo. Ho fatto un viaggio letterario partendo da alcune delle frasi più belle di Josè Saramago estrapolate dalle pagine di sei tra i suoi capolavori più raffinati. Ci immergeremo nelle profondità della sua maestria letteraria, esplorando le frasi che hanno definito la sua eredità letteraria. Saramago, vincitore del premio Nobel per la letteratura, ci invita a un viaggio straordinario attraverso le pieghe della condizione umana, e attraverso queste citazioni, ci avvicineremo alle sfumature più intime della sua genialità. Scopriamo quindi le frasi più belle di José Saramago in sei romanzi imperdibili.

La via nei libri di José Saramago

Iniziamo con tre libri di José Saramago che narrano la vita usando tre sfaccettature differenti, portando a riflettere sull’importanza della morte stessa, sul legame alla propria terra e la propria individualità. In ogni opera dell’autore portoghese sono presenti spunti di riflessione molto interessanti, ma questi tre romanzi in particolare parlano dei concetti, dei dubbi e delle esperienze della vita in maniera intensa. Il modo particolare e incalzante di Saramago ha dato vita a tre frasi diventate citazioni molto amate dai lettori.

  • Le intermittenze della morte
  • Viaggio in Portogallo
  • L’uomo duplicato

Le intermittenze della morte

libri di Saramago

Le intermittenze della morte di José Saramago è un capolavoro della letteratura contemporanea che affronta con maestria il tema della morte e della vita. Pubblicato nel 2005, il romanzo ci trasporta in un mondo surreale in cui la morte improvvisamente decide di interrompere la sua attività. Questo evento straordinario porta a conseguenze inimmaginabili, sconvolgendo l’equilibrio della società e mettendo in discussione le convinzioni umane sulla vita e sulla mortalità. L’autore portoghese utilizza uno stile narrativo unico, caratterizzato da lunghe frasi senza punteggiatura e dialoghi immersi nel testo, dando al lettore un’esperienza di lettura coinvolgente e stimolante. La trama intricata e le riflessioni filosofiche di Saramago rendono questo libro un’opera straordinaria, capace di suscitare profonde riflessioni sul significato della vita e della morte. Ecco la prima delle più belle frasi di Josè Saramago:

Le speranze hanno quel certo destino da compiere, nascere l’una dall’altra, ed è per questo che, malgrado le tante delusioni, non sono ancora finite a questo mondo.

VUOI LEGGERE L’ANTEPRIMA DI LE INTERMITTENZE DELLA MORTE? CLICCA QUI.

Viaggio in Portogallo

Saramago

Una delle frasi di Josè Saramago più belle si trovano in Viaggio in Portogallo. Quest’opera offre un’immersione profonda nella bellezza e nella complessità del Portogallo. Pubblicato nel 1981, il libro rappresenta una pietra miliare nella narrazione di viaggio, offrendo una prospettiva unica attraverso gli occhi sensibili e riflessivi dell’autore. Saramago conduce il lettore in un viaggio suggestivo attraverso le città e i paesaggi del suo Paese, intrecciando la sua esperienza personale con aneddoti storici e considerazioni culturali. Con Viaggio in Portogallo, José Saramago offre non solo un’istantanea del Portogallo, ma anche una riflessione profonda sulla sua storia, cultura e identità.

Bisogna vedere quel che non si è visto, vedere di nuovo quel che si è già visto, vedere in primavera quel che si era visto in estate, vedere di giorno quel che si era visto di notte.

VUOI LEGGERE L’ANTEPRIMA DI VIAGGIO IN PORTOGALLO? CLICCA QUI.

L’uomo duplicato

frasi José Saramago

L’uomo duplicato è un intrigante romanzo che spalanca le porte dell’inesplorato, intrecciando genere fantastico e riflessioni filosofiche in un mix avvincente. Pubblicato nel 2002, il libro segue la storia di Tertuliano Máximo Afonso, un insegnante di storia che un giorno scopre di avere un sosia perfetto. Questa scoperta scuote le fondamenta della sua esistenza, dando vita a un’avventura psicologica e esistenziale unica nel suo genere. L’uomo duplicato affronta tematiche universali come l’identità, l’individualità e la ricerca di significato nella vita. Con uno stile narrativo coinvolgente, Saramago guida il lettore in un labirinto di misteri e riflessioni profonde. Leggiamo una delle frasi di José Saramago più evocative del libro:

A volte ci domandiamo perché la felicità abbia tardato tanto ad arrivare, perché non sia venuta prima, ma se ci spunta davanti all’improvviso, come in questo caso, quando ormai non l’aspettavamo, allora è molto probabile che non sappiamo cosa farcene, e non è tanto questione di scelta fra il ridere e il piangere, è la segreta angoscia di pensare che forse non riusciamo a esserne all’altezza.

VUOI LEGGERE L’ANTEPRIMA DI L’UOMO DUPLICATO? CLICCA QUI.

I sentimenti nei libri di Saramago

Continuiamo questo viaggio nei libri di José Saramago con tre opere che esplorano i sentimenti, dalla solitudine, all’amore, fino al concetto stesso di sentimento che può cambiare con la percezione di sé stessi. I sentimenti in Saramago sono forti, ma narrati sempre in modo particolare. Uno dei libri più famosi dell’autore portoghese, Cecità ha dato origine a moltissime frasi amate dai lettori. In quest’opera il concetto di sentimento cambia radicalmente con la realtà, andando a pescare nei lati più reconditi dell’animo umano.

  • L’anno della morte di Ricardo Reis
  • La zattera di pietra
  • Cecità

L’anno della morte di Ricardo Reis

libri Saramago

L’anno della morte di Ricardo Reis è un’opera straordinaria che intreccia storia, politica e poesia in una trama avvincente. Pubblicato nel 1984, il romanzo è ambientato nell’atmosfera tumultuosa del Portogallo degli anni ’30, durante il regime di Salazar. La storia segue il protagonista Ricardo Reis, un poeta e medico, che ritorna a Lisbona dopo la morte del suo amico e collega Fernando Pessoa. La narrazione si snoda attraverso le strade della città, offrendo uno sguardo penetrante sulla vita di Ricardo e la realtà politica circostante. Saramago incanta i lettori con la sua prosa distintiva e con un’opera che affronta tematiche universali come la fugacità della vita, l’amore e la politica, offrendo una lettura coinvolgente e stimolante. Leggiamo quindi una delle frasi di José Saramago all’interno dell’opera:

La solitudine non è vivere da soli, la solitudine è il non essere capaci di fare compagnia a qualcuno o a qualcosa che sta dentro di noi.

VUOI LEGGERE L’ANTEPRIMA DI L’ANNO DELLA MORTE DI RICARDO REIS? CLICCA QUI.

La zattera di pietra

romanzi di Saramago

La zattera di pietra è un’opera affascinante che fonde magistralmente l’elemento fantastico con le complessità della condizione umana. Pubblicato nel 1986, il romanzo offre una prospettiva unica sulle dinamiche sociali e politiche attraverso la storia di un’improbabile e enigmatica zattera di pietra che si stacca dalla costa iberica, separando la penisola iberica dal resto dell’Europa. José Saramago guida i lettori attraverso un viaggio straordinario, intrecciando elementi storici, filosofici e umoristici con la sua prosa caratteristica, fatta di lunghe frasi senza punteggiatura. Il romanzo esplora temi di identità, confini e solidarietà in un contesto di incredibile imprevedibilità. Ecco una delle frasi di José Saramago tratte dal libro:

Basta a te stesso fin che ce la fai, poi affidati a chi meriti, meglio a qualcuno che ti meriti.

VUOI LEGGERE L’ANTEPRIMA DI LA ZATTERA DI PIETRA? CLICCA QUI.

Cecità

cecità

Cecità emerge come un’opera rivoluzionaria e toccante che esplora le profondità dell’umanità in situazioni estreme. Pubblicato nel 1995, il romanzo è un viaggio emozionante attraverso il caos che si scatena quando una città intera è improvvisamente colpita da una misteriosa epidemia di cecità. Cecità non è solo un racconto sulla perdita della vista, ma un’analisi profonda delle dinamiche umane, della moralità e della resilienza di fronte alle avversità. Attraverso personaggi complessi e situazioni straordinarie, Saramago offre una riflessione penetrante sulla fragilità della civiltà e la forza degli individui di fronte alle sfide inaspettate. Ecco una delle frasi di Josè Saramago all’interno di questo libro:

Ciechi negli occhi e ciechi nei sentimenti, perché i sentimenti con i quali abbiamo vissuto e che ci hanno fatto vivere come eravamo sono nati perché avevamo gli occhi, senza di essi i sentimenti si trasformeranno, non sappiamo come, non sappiamo in quali, tu dici che siamo morti perché siamo ciechi, dunque, Tu ami tuo marito, Sì, quanto me stessa, ma se diventassi cieca, se dopo esserlo diventata non fossi più quella di prima, chi sarei per poter continuare ad amarlo, e di che amore.

Siamo alla fine di questo viaggio fra le sei frasi di Josè Saramago tratte da suoi libri, in cui abbiamo esplorato le peculiarità umane immersi nella vita e nei sentimenti. Le opere immortali di  José Saramago lo hanno consacrato nell’Olimpo dei grandi scrittori. Spero che ti siano piaciute queste citazioni tratte dai libri di Josè Saramago, e che ti abbiano fatto venir voglia di esplorare il suo mondo.

🎁 Vuoi ricevere un consiglio di lettura e una pillola di scrittura al giorno? Il Calendario dell’Avvento speciale fa per te. Dal 3 al 24 dicembre ti invierò in un’unica e-mail una tips di scrittura e un’idea di lettura 👇🏻👇🏻👇🏻

Il mondo sarebbe assai migliore se ciascuno si accontentasse di quello che dice, senza aspettarsi che gli rispondano, e soprattutto senza chiederlo né desiderarlo.

José Saramago

Mi auguro di averti dato dei consigli utili. Se questo articolo ti è piaciuto condividilo cliccando uno dei bottoni qui sotto o inviane il link ad un’amica o un amico cui potrebbe interessare. In questo modo contribuirai anche a far crescere questo blog e il mio progetto. Grazie.

Continua a seguirmi...

Iscriviti alla newsletter

...e condividi questo articolo sui tuoi social:

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.