Loading...
Cerca

Ogni cosa torna, recensioni

Ogni cosa torna, recensioni che mi hanno emozionato.

Leggi che cosa dicono i lettori di Ogni cosa torna. Fammi sapere anche tu cosa ne pensi.

ogni cosa torna

Se non hai hai letto Ogni cosa torna e vuoi farlo puoi acquistarlo in libreria o in tutti gli store online (Amazon, Ibs, etc.)

VUOI LEGGERE L’ANTEPRIMA DI OGNI COSA TORNA? CLICCA QUI.

Cosa dicono i lettori

THRILLERNORD

Patrizia Gariffo crea una storia all’apparenza semplice […] La scena del crimine parla chiaro, c’è ben poco da ricostruire. Poi però questa storia si rivela essere un contenitore di molte storie diverse, che si dipanano l’una dall’altra: ne scopri una e pensi che il caso sia chiuso e invece da questa ne scaturisce un’altra e poi un’altra ancora (CONTINUA)

LIBRI ED EMOZIONI

Ad indagare sulla duplice morte è il capitano Bianca Giusti che deve fare i conti con il passato […] Emergeranno particolari che dipingono un quadro diverso da quello che gli indizi hanno inizialmente fatto emergere. Quelle due donne, ormai cadavere, non erano estranee ed emerge una storia di amore, tradimento, abbandoni, ritrovamenti, legami (CONTINUA)

SBIRILLA BLOG

La bellezza di “Ogni cosa torna” sta nell’intreccio incalzante dei suoi personaggi così legati da essere indivisibili. Vite private e professionali si mescolano sulla costa siciliana, in cui la paciosa tranquillità della vita quotidiana si scontra con un orribile delitto (CONTINUA)

VERVE MAGAZINE

C’è un momento nella vita in cui “Ogni cosa torna” per fare i conti con il passato, con il presente e con il futuro. Così come a tornare, per la giornalista Patrizia Gariffo, è stato quel desiderio di cristallizzare tra le pagine di un libro la sua passione per la scrittura (CONTINUA)

ALESSANDRA DI GIROLAMO

Un libro che mi ha sorpresa molto, soprattutto il finale, per nulla scontato che ho apprezzato parecchio. Bravissima l’autrice nel creare questo intreccio di storie, amori, suspense, misteri, segreti e verità scomode (CONTINUA)

CARMEN ALTAMURA

Non amo i noir ma questo splendido libro l’ho letto tutto d’un fiato e quando l’ho terminato, ho provato tristezza. Mi sono sentita come Bianca, profonda e vera, come il suo mare. Bellissima storia. Ottima Patrizia Gariffo.

IL TRIO DEL MANGIALIBRO

Una narrazione sciolta, scorrevole e concisa. Patrizia Gariffo, infatti, ha uno stile secco, “asciutto”, e con un ritmo incalzante va dritta al sodo senza ostentare ampollosità. E ci riesce benissimo: il risultato è una corsa del lettore verso il finale, accompagnato da una buona dose di suspense (CONTINUA)

LA CASA DELLE STORIE

Sembrerebbe il solito giallo ma non è così, attraverso una scrittura incisiva, il ritmo incalzante, nelle pagine si dipana una psicologia perfetta e il binomio del contrasto tra chiuso e aperto. Ogni personaggio è, infatti, caratterizzato da una personale claustrofobia (CONTINUA)

A TUTTO VOLUME LIBRI

“Ogni cosa torna” è un giallo scritto splendidamente ed abilmente da Patrizia Gariffo. Il libro, pur essendo breve, è veramente molto avvincente e con dei protagonisti degni dei migliori gialli. Si legge in pochissimo tempo, sia perché è assai scorrevole, ma anche perché è letteralmente impossibile staccarsi dalle pagine (CONTINUA)

ANNA CONTI

Una storia che ti cattura. Hai subito voglia di scoprire come va a finire. Molto bello.

MARIALICIA POLLARA

Un libro avvincente, intrigante, sobrio, e giallo…io amo i gialli Puoi continuare, anzi devi continuare… aspetto il prossimo!

SERENA MAGGIO

Questo romanzo mi è piaciuto tantissimo non riuscivo a fermarmi e sono riuscita a leggerlo tutto in una giornata. Complimenti!

GIUSEPPINA ACCORDINO

Finale a sorpresa. Ben riuscito. Giudizio favorevole, mi è piaciuto.. Complimenti.

PATRIZIA CESARINI

Ho letto il libro e mi è piaciuto moltissimo. È vero sei Camilleri in “gonnella”.

GIUSEPPE PERAINO

Ho divorato il libro, opera veramente    interessante, di facile lettura e che ti spinge a non arrestarti per arrivare alla soluzione. Storia intrigante e ben imbastita. Una sorpresa pagina dopo pagina e capitolo dopo capitolo.

IRENE DI PALERMO

Una storia avvincente con un finale davvero inaspettato che si legge tutta d’un fiato. Consiglio vivamente questo romanzo.

LIBRIAMOCIBLOG

Ci sono dei passaggi in cui, a un certo punto, ho pensato ci potesse essere una spiegazione scontata, invece l’autrice ha saputo farmi rimangiare il pensiero saccente di fronte a una chiusura di questa storia che mi ha lasciata assolutamente senza parole e che ancor di più ha sottolineato il senso di questo romanzo che pone l’accento sulla complessità dei sentimenti e su quel baratro che spesso si viene a creare guidato da un sentimento così logorante come l’egoismo (CONTINUA)

LUCIALIBRI

Non un semplice giallo ma anche un dramma familiare, romanzo psicologico e d’amore. In una località balneare Bianca Giusti, capitano dei carabinieri, indaga su una doppia morte violenta. Persona informata sui fatti è un sacerdote, vent’anni prima fidanzato con l’investigatrice, ora sposata. Un romanzo dall’epilogo sorprendente e ben congegnato (CONTINUA)

INCHIOSTROEPAROLE

 E’ una lettura trascinante, che ti cala fin dalla prima scena in un intreccio carico di suspense e di trepidazione. Nonostante il tono pacato, il senso di attesa, carico di curiosità e interesse, si fa pressante e lo stile incalzante dell’autrice contribuisce al fascino della storia (CONTINUA)

LOSCRIGNODIARIA

Avvincente tanto quanto i romanzi di Agatha Christie (si esatto, avete letto bene e mi prendo tutta la responsabilità per questa mia affermazione). La scrittura è molto lineare e scorrevole. Flashback ricorrenti hanno contribuito a creare un intreccio ben strutturato che dona alla storia un ritmo incalzante e dinamico (CONTINUA)

SABINA MONDELLO

Lettura piacevolissima, ti accarezza come le onde del mare di cui parla l’autrice. Appassionante come un romanzo di Camilleri, stupito per i suoi colpi di scena, incuriosito per la sua trama e i flashback ricorrenti. Eccezionale la capacità descrittiva: si ha l’impressione di vedere scorrere ogni scena come se fosse un film.

ROSANNA RIZZO

È un giallo (e io amo i gialli), in cui le vicende personali dei protagonisti costituiscono in realtà il nucleo del libro, in una prosa scorrevole ma mai banale. Di questa autrice ho già letto un altro volume che ho amato tanto e di cui auspico la ristampa. Un libro consigliatissimo.

SARA SCHIMMENTI

Sorprendente e ricco di atmosfera è un “giallo psicologico ” dalla sensibilità  finissima, capace di indagare con la stessa lucidità le dinamiche del cuore e quelle…spesso malate…della società

SILVIA NARETTO

“Ogni cosa torna” è un romanzo coinvolgente. Da leggere tutto d’un fiato, ambientato in Sicilia, delitti, segreti, personaggi che devono fare i conti con il passato, un colpo di scena finale. Una piacevolissima lettura!

ANTONELLA DI TRAPANI

Mi è piaciuto tantissimo e per me sei la nuova Camilleri siciliana! E Camilleri è uno dei miei autori preferiti, quindi paragonarti a lui per me è il massimo riconoscimento. Bellissimi i personaggi di Bianca e Luigi e il colpo di scena finale. Wow di grande effetto! Spero Sellerio ti noti, vedrei molto bene il tuo giallo pubblicato li.

MARINA ODDO

Letto, senza soste, non mi ha permesso di fermarmi! Mi ha affascinata la storia piacevole, fluida eppur complessa per le vicende dei protagonisti, intrecciate in modo intrigante. Hai descritto e narrato la Sicilia con uno stile semplice, chiaro, puro e hai catturato l’attenzione fino al sorprendente epilogo finale! Brava Patrizia! Complimenti!

LARA BONACOSSA

“Ogni cosa torna” mi è piaciuto molto! Soprattutto dalla fine della prima parte, quando, un caso che sembrava già risolto, viene stravolto completamente e nessuno è più quello che sembra, anzi diventa l’opposto! Lo consiglio sicuramente.

MANUELA RIELA

Un avvincente romanzo, intreccio di vite e destini in uno splendido scenario che si vivifica, se letto sotto il sole rovente della Sicilia in riva al mare, nella consapevolezza nietzschiana, che ogni cosa torna e ci sorprende in un eterno ritorno.

GIACOMO PILATI

Una bellissima storia che trabocca di passione, intrighi e segreti. Perché alla fine ogni cosa torna.

NINA AZZARETTO

Ieri sera ho finito di leggere “Ogni cosa torna” e non posso che complimentarmi con l’autrice. È un libro che si legge tutto d’un fiato, grazie ad un linguaggio chiaro e delicato e ad una trama intrigante.

SIMONA GENUARDI

Una lettura super scorrevole e piacevole, per non parlare di questo bell’intreccio. Non si vede l’ora di conoscere il finale di tutta la storia.

STEFANIA

Una bella scoperta! Bellissimo…due storie parallele che si intrecciano…una bella scoperta! Resti con il fiato sospeso fino alla fine del libro.

EUGENIA ALCOMANNO

La storia è avvincente e tiene sempre desta l’attenzione. Ci sono i personaggi subito simpatici e quelli equivoci. Spero sia solo la prima di una lunga serie d’indagini per il simpatico capitano..

GAETANO CASCIO

Come hai fatto a inventare una storia così accattivante? Mi è piaciuta l’ambientazione: la caserma, la chiesa, le stradine, il mare, i bouganville, il faro, i turisti e la villa della Signora vicino al mare sembrano luoghi così familiari che, durante la lettura, credevo d’essere là.

LIA SIDOTI

Ho letto finalmente il libro di Patrizia. Che dire? Sono veramente senza parole. Mi ha incatenato alla sedia per due pomeriggi! Una lettura scorrevole…una trama coinvolgente. È davvero l’erede di Andrea Camilleri! Mi piacerebbe conoscerla per farle i complimenti dal vivo! E non vedo l’ora di leggere il prossimo romanzo!

GIOVANNI TOMASONE

Sono rimasto sorpreso da com’è stato concepito, scritto bene con un finale imprevisto. Bella la caratterizzazione dei personaggi e l’incastonatura dei tempi. Leggo molto e di tutto, questa storia è credibile e raccontata con efficacia. Sarebbe un bel soggetto per una fiction. La figura di Bianca è il perfetto contraltare per quella di don Luigi.

CETTINA CRAPA

Complimenti per la capacità di scrittura! Lettura accattivante e coinvolgente! Divorato in un giorno. Amo leggere autori stranieri, ma sono stata conquistata da questo libro.

MARIELLA DI GIORGIO

Questo libro mi è ‘strapiaciuto’. Ho amato Bianca con la sua debolezza e odiato quel tronfio di Luigi. E proprio per questo spero in un seguito.. Si legge tutto d’un fiato peccato che come ogni altro finisce. La trama mi ha catturata dalle prime pagine, secondo me questo è fondamentale.

Ogni cosa torna. Recensioni convincenti? Se le opinioni dei lettori ti hanno incuriosito e vuoi leggere il romanzo, clicca qui 👇🏻👇🏻👇🏻

Continua a seguirmi...

Iscriviti alla newsletter

...e condividi questo articolo sui tuoi social:

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.