Cerca

San Vito Lo Capo accessibile grazie alla realtà virtuale

San Vito Lo Capo

I motivi per cui amo San Vito Lo Capo sono tanti. Come ho scritto, è il mio posto dell’anima perché ci sono cresciuta e, proprio perché amo questo borgo marinaro, ho valuto ambientarvi il mio romanzo Ogni cosa torna, che mi ha dato tantissime soddisfazioni.

Passo le mie estati a San Vito Lo Capo da quando ero bambina e, naturalmente, mi ha conquistata. Ma San Vito non è solo spiagge bianchissime, mare cristallino e un paesino piccolo e molto carino, ricco di piccoli gioielli, come il Santuario di San Vito e il Faro, ma è anche una realtà che punta su accessibilità e inclusività.

San Vito Lo Capo: spiagge e rocce accessibili a tutti

Fin da quando ero bambina, un po’ di anni fa, a San Vito, con la mia carrozzina, riuscivo a muovermi abbastanza agevolmente. Quando nella mia città non c’erano gli scivoli nei marciapiedi o i locali accessibili, in questo posto c’erano. E il desiderio dell’amministrazione e dei cittadini di costruire un paese libero il più possibile da barriere architettoniche e inclusivo è continuato negli anni.

Più di dieci anni fa è nata la Spiaggia ZeroBarriere, accessibile alle persone con disabilità e gratuita, fiore all’occhiello dl borgo marinaro che ha attirato una tipologia di turisti troppo spesso trascurata, e ora è stato realizzato San Vito Virtual.

Lo scopo di questo portale è quello di creare un mondo virtuale che si possa esplorare interagendo con elementi reali, per permettere alle persone con disabilità o con problemi di mobilità di godere degli incantevoli paesaggi di San Vito, pure i più inaccessibili, come quelli rocciosi.

Leggi l’articolo completo su Repubblica.

Erano passati tanti anni, ma le emozioni che le suscitava quell’angolo di Sicilia erano sempre le stesse: dolci e rasserenanti, ma allo stesso tempo potenti e intense.

Ogni cosa torna

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo cliccando uno dei bottoni qui sotto o invia il link ad un’amica o un amico cui potrebbe far piacere saperne di più su Ogni cosa torna. In questo modo contribuirai anche a far crescere questo blog e il mio progetto. Grazie.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*